Affare da 500 milioni per il Milan!

Il vertice è in programma per la prossima settimana e, al momento, è catalogabile alla voce “visita di cortesia”. Quando però uno sceicco, in questo caso il primo ministro e vicepresidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohammed bin Rashid Al Maktum, fa tappa in Italia per una chiacchierata pensare all’ingresso di soldi freschi è una conseguenza naturale. Dall’altra parte del tavolo ci saranno Berlusconi e Galliani: che sia in arrivo un’offerta?

La domanda oggi non ha una risposta anche perché Al Maktum rappresenta Emirates, il main sponsor del Milan, ed effettivamente la sua giornata milanese potrebbe nascere e morire all’interno di questo rapporto. Il nome dello sceicco degli emirati era però già stato abbinato in passato al club di via Turati e, quindi, escludere che si possa parlare del pacchetto quote rossonere sarebbe un errore.

L’ultima volta si parlò di un’offerta da 500 milioni per acquistare il 35% della società di Berlusconi e, immediatamente, la notizia fu smentita. Questa volta, però, l’ipotesi accordo circola un po’ dappertutto. Ce l’aveva anticipata il nostro Carlo Pellegatti ieri a Studio Sport e si è ricavata uno spazio importante su tutti i quotidiani in edicola oggi. Insomma, facendo uno più uno e mettendo sul piatto il difficile momento economico del Milan, viene naturale pensare che allo sceicco, appassionato di sport e investimenti, possa realmente interessare l’ingresso in uno dei club più importanti d’Italia e d’Europa.

Ingresso che farebbe, manco a dirlo, la gioia di Adriano Galliani, alle prese anche mercoledì con una giornatina mica male. L’ultima offerta da rispedire al mittente è arrivata dal Psg e non ha riguardato Ibra, ma Thiago Silva. Leonardo ha provato a convincere l’ad rossonero offrendo la bellezza di 40 milioni cash e pareggiando così l’offerta del Barcellona. Galliani ha risposto un’altra volta “no grazie” sperando, in cuor suo, di riuscire presto a muoversi sul fronte acquisti senza dover fare i conti con le possibili, eccellenti, cessioni. Insomma, avesse in tasca i soldi di Al Maktum i tormentoni Thiago Silva e Ibra si chiuderebbero in un batter di ciglia. E senza rimpianti. Intanto, ma siamo alla strategia bella e buona, il Barcellona si è affrettato a consegnare ai suoi quotidiani (Sport e Mundo Deportivo) la resa nella rincorsa a Thiago. A quelle cifre, spiega il club blaugrana, non si può trattare. Resta, quindi, lo sceicco. Che sia quello del Psg o l’amico Al Maktum.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...